X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 
Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali: approfondimenti
Insegnamento: Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali A.A. 2012/2013
Settore Scientifico: AGR/08
Docenti: Professore Associato Salvatore Grimaldi
CFU: 6
Note
Nel programma del corso sono indicati in maniera puntuale i migliori riferimenti bibliografici per studiare gli argomenti proposti. I testi sono tutti disponibili in biblioteca. Durante il corso saranno commentati i diversi riferimenti.
Programma
Ciclo Idrologico: descrizione quali-quantitativa delle trasformazioni dell'acqua.
Elementi di Meteorologia. Genesi delle precipitazioni. Definizioni di Fronti freddo, caldo e occluso. Effetti orografici. Alte pressioni – basse pressioni. Descrizione di una carta di previsione meteorologica (GFS 850hPa). (CAPITOLO I “Idrologia Tecnica” Ugo Moisello, La Goliardica Pavese.)

Descrizione quantitativa delle principali grandezze idrologiche. Precipitazione e Portata fluviale. Descrizione degli Annali Idrologici: Parte I e II. (CAPITOLO II “Sistemazione dei Corsi d'Acqua” Da Deppo, Datei, Salandin, Libreria Internazionale Cortina Padova)

Misura delle Precipitazioni. Il pluviometro. Posizionamento e dimensioni di un pluviometro. Il pluviografo. Il pluviografo a bascula.
(CAPITOLO III “Idrologia” Greppi, Hoepli,Seconda Edizione)

Misura di precipitazioni puntuali e necessità di un informazione areale: metodo delle isoiete e metodo dei topoieti. Misure areali.
(CAPITOLO III “Idrologia” Greppi, Hoepli,Seconda Edizione. + Capitolo 5 par. 2.2 e 2.3 “Manuale di Protezione Idraulica del territorio” Renzo Rosso CUSL.)

Misura della portate. Definizione di portata. Misure dirette. Misure indirette. Scale delle portate. Idrometrografo.
(Paragrafi 5.1, 5.2, 5.3 “Idrologia Tecnica” Ugo Moisello, La Goliardica Pavese + Paragrafi 10.1+ 10.2 “Idraulica” Citrini-Noseda CEA Milano +http://www.ardislazio.it/Comunicati_Stampa/2006/MISURE_PORTATA_E_MONITORAGGIO_QUALITA_ACQUE_TEVERE_A_ROMA-20_12_06.PDF)

Misure di trasporto solido. Cenni su misure di trasporto in sospensione e su misure di trasporto di fondo. Visione di un video di una misura di trasporto solido e torbido di una stazione sperimentale alpina.
(Documento Stazione sprimentale del Rio Cordon)

Descrizione di un bacino idrografico. Descrizione delle piene fluviali. Tipologie di piene fluviali. Eventi storici italiani: piena Tevere del 1937, piena Arno 1956, evento alluvionale della Versilia 1996.
(Pragrafo 3.1, 3.2, 3.3 e Paragrafo 5.6 “Idrologia Tecnica” Ugo Moisello, La Goliardica Pavese)


Tempo di Ritorno di una grandezza idrologica. Importanza progettuale e interpretativa del Tempo di Ritorno. Esempio pratico e dimostrazione teorica. Formula del tempo si ritorno. Metodo dei massimi annuali.
Elementi di statistica idrologica utili per la comprensione del tempo di ritorno: Definizione di funzione di densità di probabilità e di distribuzione statistica. Parametri campionari: media. Varianza, asimmetria, minimo,massimo. Principali distribuzioni utilizzate (Normale, Gumbel, Esponenziale). Procedura di inferenza statistica (esercitazione 3).
(Capitolo 1. “Elementi di Statistica per l'Idrologia” Maione –Moisello, Paragrafi 5.8.1, 5.8.2, 5.8.3 “Idrologia Tecnica” Ugo Moisello, La Goliardica Pavese + Capitolo 11 e paragrafo 12.1 Applied Hydrology, Chow, Maidment, Mays, McGraw-Hill + paragrafi 4.2.2.4 “Sistemazione dei Corsi d'Acqua” Da Deppo, Datei, Salandin, Libreria Internazionale Cortina Padova)

Definizione della portata di progetto. Metodi di stima della portata. Metodi empirici. Metodi relativi all'area. Formula Razionale o di Giandotti. Tempo di corrivazione: definizione e metodi di stima.
(Paragrafi 3.4.3+3.4.4+3.4.5 La Sistemazione dei Bacini Idrografici Ferro, McGraw-Hill)

Analisi statistica delle precipitazioni da usare come input per la definizione della portata con assegnato tempo di ritorno. Curve di Caso Critico. Curve di Possibilità Pluviometrica.
(Capitolo 6, parag. 3 “Sistemi di Fognatura. Manuale di Progettazione” Hoepli.)


Richiami di Idraulica:
Idrostatica: pressioni e legge di Stevino, diagrammi di pressione, spinte su pareti piane.
(Paragrafi 1.5+2.4+2.4.1+2.4.2 “Idraulica” Citrini, Noseda CEA Milano)

Idrodinamica: quote piezometriche e carichi totali, teorema di Bernoulli, moti di corrente, portata, principio di continuità, tipi di movimento, perdite di carico e formule relative, verifica e progetto di canali, scale di deflusso. (Paragrafi 3.1+3.2+3.3+3.4+5.3+5.4+5.7+5.8+6.4+7.1+7.2+7.3+7.4+7.5 +7.5.1+7.5.2+7.5.3+7.6+7.7+7.7.1+7.7.2+7.7.3+7.8 “Idraulica” Citrini, Noseda CEA Milano
Paragrafo 2.2.1 “La Sistemazione dei Bacini Idrografici”, Ferro, McGraw-Hill, Seconda Edizione
Paragrafo 6.2.1 “Sistemazione dei Corsi d'Acqua”, Da Deppo, Datei, Salandin, Libreria Internazionale Cortina Padova)

Foronomia: tipi di bocche, battenti e stramazzi.
(Paragrafo 5.5 “Idraulica” Citrini, Noseda CEA Milano,
Paragrafo 2.8 La Sistemazione dei Bacini Idrografici Ferro, McGraw-Hill, Seconda Edizione)

Cenni sull'erosione e sul metodo USLE. Trasporto solido ed equilibrio degli alvei, classificazione dei Torrenti: di trasporto e di scavo, modalità di trasporto solido, teoria dell'equilibrio limite.
(Paragrafi 7.1+7.1.1+7.1.2+7.1.3+7.1.4+7.1.5+7.1.6+7.2+7.2.1+7.2.2+7.2.3+7.2.4 “Sistemazione dei Corsi d'Acqua”, Da Deppo, Datei, Salandin, Libreria Internazionale Cortina Padova
Paragrafi 4.1+4.3.1+4.3.2 “La Sistemazione dei Bacini Idrografici”, Ferro, McGraw-Hill, Seconda Edizione)

Sistemazioni Idrauliche sui torrenti, definizione della pendenza di equilibrio e calcolo del profilo a salti di fondo. Tipologie di Briglie; dimensionamento e costruzione delle briglie. Dimensionamento della Gaveta, del coronamento, dei paramenti. Condizioni di stabilità delle briglie, verifiche e metodi speditivi di dimensionamento. Fondazioni. Il problema del sifonamento.
(Paragrafi 7.3+7.3.1+7.3.2+7.3.3+7.4+7.4.1+7.4.2+7.4.3+7.4.4+7.4.5+7.4.6+7.4.7 “Sistemazione dei Corsi d'Acqua”, Da Deppo, Datei, Salandin, Libreria Internazionale Cortina Padova
Paragrafi 4.8+4.8.1+4.8.2+4.8.3+4.8.4+4.8.5+4.8.6+4.9+4.9.1+4.9.2+4.9.3+4.9.4+5.1+5.2+5.3+5.4+
7.1+7.2+7.3+ 7.4 “La Sistemazione dei Bacini Idrografici”, Ferro, McGraw-Hill, Seconda Edizione)

ESERCITAZIONE n.1

Caratterizzazione quantitativa idrometeorologica di un'area specifica a scelta dello studente.

ESERCITAZIONE n. 2

Descrizione di un rilevante evento di dissesto idrogeologico.

ESERCITAZIONE n. 3

Analisi statistica di una serie storica idrologica. Definito il campione dei massimi annuali, stimare i parametri delle distribuzioni di Gumbel, Log-Normale ed Esponenziale e stabilire cosi la relazione tra il tempo di ritorno e la variabile considerata.
Risultati di apprendimento
Lo studente durante il corso acquisirà le nozioni di base sui principali fenomeni idrologici e le tecniche per la definizione delle grandezze progettuali utili alle sistemazioni idraulico forestali.
Particolare enfasi viene data alla comprensione dei fenomeni idrologici.
L'esercitazione di campo prevista a fine anno presso il Centro Studi Alpino di Pieve Tesino è caldamente consigliata perchè offre l'opportunità di "toccare con mano" le opere di sistemazione.













Propedeuticita' obbligatorie
Propedeuticita' consigliate
nessuna
Testi di riferimento
“Idrologia Tecnica” Ugo Moisello, La Goliardica Pavese.

“Sistemazione dei Corsi d'Acqua” Da Deppo, Datei, Salandin,
Libreria Internazionale Cortina Padova

“Idrologia” Greppi,
Hoepli,Seconda Edizione

“Manuale di Protezione Idraulica del territorio” Rosso
CUSL.

“Idraulica” Citrini-Noseda
CEA Milano

“Elementi di Statistica per l'Idrologia” Maione –Moisello,

Applied Hydrology, Chow, Maidment, Mays,
McGraw-Hill

“La Sistemazione dei Bacini Idrografici “ Ferro,
McGraw-Hill

“Sistemi di Fognatura. Manuale di Progettazione”
Hoepli.
Modalita' di esame
Esame Orale,Verifica esercitazione svolta durante il corso
Informazioni sull'esame
L'esame viene preceduto da una prova di laboratorio durante la quale si procede allo svolgimento della Esercitazione n. 3 (con gli stessi dati utilizzati durante il corso).
A seguire la prova orale caratterizzata da due domande.
All'esame dovranno essere consegnate le esercitazione n. 1 e n. 2 sulle quale potranno vertere delle domande.
Commissione di Esame
Salvatore Grimaldi, Andrea Petroselli
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 30 Ore
  • Esercitazione: 18 Ore

Orario Lezioni:
Martedi ore 12'10 - 13'50; Mercoledi ore 11'20 - 12'10
Inizio e fine lezioni:

Sede: Edificio: nuovo edificio facoltà di agraria; Aula: 26; Indirizzo: Via S. Camillo de Lellis snc
Attività: Oltre alle normali attività di insegnamento frontale saranno sviluppate alcune esercitazione con il PC in classe per sviluppare alcuni esempi di analisi statistiche. Tali attività saranno completamente sviluppate in aula con l'ausilio del docente.
Per questo è vivamente consigliato di seguire il corso.

Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 0% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)
Informazioni aggiuntive
Curriculum del docente: Professore Associato Salvatore Grimaldi

Questo insegnamento è presente in:

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Prossime date di Esame
  • 16/01/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 31/01/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 07/02/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 27/02/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 27/03/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 01/08/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 01/08/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
  • 09/10/2013 Idrologia e sistemazioni idraulico-forestali Esame Scaduto
Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo