X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 
Innovazione sostenibile nel condizionamento e nella distribuzione degli alimenti: approfondimenti
Insegnamento: Innovazione sostenibile nel condizionamento e nella distribuzione degli alimenti A.A. 2012/2013
Settore Scientifico: AGR/15
Docenti: Fabio Mencarelli
CFU: 6
Programma
Concetto di innovazione. Definizione di Distribuzione e Logistica. Principi della selezione qualitativa e per la classificazione delle macchine di selezione (indici di purezza e di contaminazione, parametro di calibrazione). Descrizione delle tecniche di trasporto dal campo, scarico in magazzino, lavaggio (sanificazione acqua) , spazzolatura, calibrazione, selezione ottica. Principi del confezionamento; materiali di confezionamento; modelli matematici per il confezionamento; confezionamento in atmosfera protettiva del prodotto fresco (caratteristiche dei film plastici). Descrizione delle tecnologie non distruttive (IR, RMN, naso elettronico, immagine multi e iper spettrali, computer screen photoassisted technique) e lo applicazione con studio di lavori scientifici. Definizione di tracciabilità e applicazione della radiofrequenza. Nuove applicazione per il trasporto refrigerato in funzione della sostenibilità ambientale e dalla sicurezza alimentare.
Risultati di apprendimento

test di verifica durante il corso che non valgono per l'esame finale





Propedeuticita' obbligatorie
Propedeuticita' consigliate
fisiologia vegetable, biochimica, frutticoltura, orticoltura, fisica
Testi di riferimento
Power points, dispense, pubblicazioni scientifiche
Modalita' di esame
Esame Scritto
Informazioni sull'esame
l'esame è scritto
Commissione di Esame
Mencarelli Fabio, Botondi Rinaldo, Bellincontro Andrea
Informazioni didattiche
Frequenza:Frequenza facoltativa
Modalità didattica:Lezioni frontali   
Organizzazione della didattica :
  • Lezioni: 35 Ore
  • Esercitazione: 13 Ore

Orario Lezioni:
Aula 21 16-18 mercoledì; Aula 23 14-16 giovedì
Inizio e fine lezioni:01/10/2012-22/12/2012

Sede: -Viterbo
Attività: esercitazioni fuori sede
Orari di ricevimento
Statistiche dei voti
A: 0% (voti 30 e Lode)
B: 100% (voti 28-30)
C: 0% (voti 26-27)
D: 0% (voti 21-25)
E: 0% (voti 18-20)
Informazioni aggiuntive
Curriculum del docente: Fabio Mencarelli

Clicca per stampare l'intera scheda dell'insegnamento

Prossime date di Esame
Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo