X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

  • insegnamento Insegnamento: ECONOMIA MONETARIA
  • Crediti: 8
  • Codice: 13733
  • Anno off. Formativa: 2013/2014
  • Corso di laurea: economia aziendale (l-18) (deim)
  • Sett.Scient.: SECS-P/02
  • Docente: Chiara  OLDANI
Programma
I. Moneta fiduciaria, banca centrale e sistemi di pagamento. - II. Moneta, inflazione e signoraggio. - III. Banca centrale, stabilità dei prezzi e politica monetaria. - IV. Strategie di politica monetaria. - V. Dai tassi d’interesse di policy ai tassi di mercato (no par.5.4). - VI. Non neutralità della struttura finanziaria. - VII. Informazione, rapporti di clientela e intermediazione bancaria. - VIII. Creazione di liquidità e crisi bancarie. - X. Il meccanismo di trasmissione della politica monetaria.
Testi consigliati
Bagliano F.C., Marotta G., “Economia monetaria”, Il Mulino, 2010
Propedeuticità
Economia politica
Frequenza
facoltativa
Metodologia didattica
Ore Lezioni: 60
Valutazione del profitto
Prova scritta
prova orale
Descrizione dei metodi di accertamento
L'esame è scritto e orale su tutto il programma
Luogo lezioni
Via del Paradiso, 47 - Viterbo
Orari delle lezioni
Lunedì 9-12 Aula 4 Mercoledì 11-14 Aula 4 Inizio lezioni 02 marzo 2016
Orari di ricevimento
Chiara OLDANI:
AVVISO ESAME POLITICA ECONOMICA - ECONOMIA MONETARIA Per gli studenti iscritti al corso di Economia Aziendale per POLITICA ECONOMICA, ECONOMIA MONETARIA vige la propedeuticità obbligatoria di Economia Politica II (i.e. il voto deve essere registrato sul libretto). Per gli studenti di Giurisprudenza non vi sono propedeuticità obbligatorie, ma solo consigliate. L'esame di POLITICA ECONOMICA, ECONOMIA MONETARIA è scritto su tutto il programma con domande chiuse (crocette) e aperte. La prova dura 1 ora, al termine avviene la correzione ed è comunicato l'esito; si procede quindi alla registrazione del voto. L'orale è opzionale e fa media con lo scritto. AVVISO CORSO DI ECONOMIA MONETARIA Nel A.A. 2017-2018 viene erogato per l'ultima volta il corso di Economia Monetaria; si prega gli studenti di sostenere questo esame nel corrente anno accademico; da novembre 2018 non vi saranno lezioni, ma solo esami. RICEVIMENTO Il ricevimento studenti e tesisti va confermato via email a coldani@unitus.it almeno un giorno prima. Il ricevimento ha luogo su appuntamento e si terrà nelle seguenti date: il 5/6 ore 11,30 aula 5; il 19/6 ore 11,30 aula 5; il 10/7 alle 12 nello studio docente; il 19/7 ore 11 nello studio docente. Il ricevimento è sospeso nel mese di agosto e riprenderà a settembre (il 13/9) in orario da definire. AVVISO PER GLI STUDENTI DEL DISTU DI POLITICA ECONOMICA Nel AA 2017-2018 il Distu ha deliberato che il corso di Politica Economica è mutuato al Deim e tenuto dalla prof.ssa Oldani. L'esame è mutuato dal corso di Economia Aziendale, il programma e l'esame sono UGUALI; le date di esame sono indicate in piattaforma e si svolgono presso il Deim (sede via del Paradiso). Per info su esame, vedi AVVISO ESAME POLITICA ECONOMICA, AVVISO TESI La tesi di laurea in POLITICA ECONOMICA/ECONOMIA MONETARIA/ECONOMIA MONETARIA INTERNAZIONALE presuppone l'utilizzo di materiale bibliografico ESCLUSIVAMENTE IN LINGUA INGLESE. Per richiedere la tesi di laurea bisogna sostenere PRIMA l'esame e ottenere un voto superiore o uguale a 28/30. La docente accetta tesi da discutere dopo FEBBRAIO 2019. NETIQUETTE EMAIL A causa della scarsa educazione di alcuni, mi vedo costretta a mettere per iscritto delle regole che gli studenti dovrebbero già conoscere e applicare. Il docente NON risponde alle email che richiedono informazioni disponibili sulla piattaforma (che viene aggiornata di frequente). L'email al professore non è una lettera ad un amico o un messaggio su FB. Nello scrivere le email utilizzare l’OGGETTO, utilizzare l’account dell’Università, scrivere chiaramente nome e cognome, indicare il corso di studi-materia, utilizzare un linguaggio chiaro, sintetico e curato. Rileggere l’email prima dell’invio e correggere: errori ortografici, errori di battitura, spazi non adeguati, punteggiatura a casaccio, gergo incomprensibile. Gli emoticon e le faccine sono inadeguate. Evitare di mandare email a raffica dal cellulare. Evitare di raccontare scuse di ogni genere per non aver adempiuto ai doveri (es. frequentare le lezioni, iscriversi all’esame, alle prove, studiare, saper leggere, scrivere); ricordate che la teoria cognitiva afferma che ogni informazione potrà influenzare il giudizio finale. Le propedeuticità sono obbligatorie, non potrò derogare neanche a seguito di inondazioni, lutti e sommosse politiche di cui siete presunte vittime.
Prossime date di Esame
Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo