X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Presentazione

Denominazione del corso: Scienze Forestali e Ambientali
Nome inglese: Forestry and Environmental Sciences
 
Classe di Laurea (corso monoclasse)
L-25 - Scienze e tecnologie agrarie e forestali
 
Titolo rilasciato
Diploma di laurea in classe L-25 (laureati nella classe L-25)
 
Obiettivi del corso
Gli obiettivi formativi specifici del corso di laurea in Scienze Forestali e Ambientali (SFA-L) scaturiscono dall'esigenza di disporre di una figura di laureato con conoscenze ed esperienze per operare nel settore forestale, con particolare riferimento alle attività di analisi del territorio, di progettazione e di gestione delle risorse forestali e agrosilvopastorali, e riguardano l'acquisizione di conoscenze, capacità, abilità e comportamenti per l'inserimento nel mondo del lavoro nel settore forestale e ambientale o per il proseguimento nella formazione ai livelli superiori.
Nello specifico, le attività didattiche sono mirate alla formazione di un laureato triennale in grado di operare in modo efficiente ed efficace nei seguenti settori.
- Analisi del territorio forestale e progettazione forestale, agrosilvopastorale e ambientale: le competenze e le capacità di cui disporrà il laureato al termine degli studi potranno essere efficacemente applicate nelle attività di analisi e conoscenza del territorio, di progettazione di elementi dei sistemi forestali, silvo-pastorali e relative valutazioni ambientali; collaborazione alla progettazione di sistemi complessi forestali, agrosilvopastorali e ambientali.
- Gestione forestale e agrosilvopastorale: le competenze acquisite consentiranno la partecipazione attiva del laureato alla gestione sostenibile e alla valorizzazione del patrimonio forestale, agrosilvopastorale e ambientale; le capacità ed i comportamenti acquisiti potranno essere applicati nella gestione a livello aziendale dei lavori forestali e dei processi di produzione e trasformazione dei prodotti forestali, con un approccio che tenga conto delle esigenze protettive e/o produttive delle foreste e delle risorse agrosilvopastorali; il laureato sarà inoltre in grado di affrontare e supportare la gestione, in collaborazione con altre figure professionali, delle avversità biotiche e abiotiche di origine naturale o antropica.
- Sistema della formazione: il laureato disporrà di conoscenze, capacità e comportamenti adeguati agli accessi ai successivi livelli della formazione; nello specifico, la laurea potrà consentire l'accesso alle lauree magistrali, con particolare riferimento a quelle della classe LM-73 e di classi affini; in alternativa, il laureato potrà accedere a master di I livello o altri corsi di specializzazione svolti a livello nazionale o internazionale.
Il percorso formativo comprende esperienze di laboratorio e di campo nell’ambito dei singoli insegnamenti e attività pratico/esercitative presso il Centro Studi di Pieve Tesino (TN). La partecipazione al programma di mobilità studentesca Erasmus è fortemente consigliata e consente l’acquisizione di CFU sulla base di specifiche proposte formative dello studente.
Nel percorso sono previste: lezioni in aula; attività di laboratorio didattico e esercitazioni; attività formative finalizzate alla acquisizione di capacità professionali specifiche, che comprendono esperienze presso strutture pubbliche o private di servizio o di produzione (tirocinio); attività didattiche a scelta dello studente a completamento della propria maturazione culturale; attività progettuale e di sintesi tecnico-professionale per la preparazione dell’elaborato finale.
 
Anno accademico: 2011-2012
Sede: Viterbo
Dipartimento di riferimento ai fini amministrativi: Dipartimento per l’Innovazione nei Sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF)
 
Utenza sostenibile: 60 studenti
 
Coordinatore del Corso di Studi in Scienze Forestali e Ambientali: Prof. Paolo De Angelis
Delegato per l’orientamento e la mobilità Erasmus: Dr.ssa Sara Marinari
Commissione per la qualità: Prof. Marzio Zapparoli, Dr.ssa Elena Kuzminsky, Dr.ssa M. Agrimi, Dr.ssa M. Cristina Moscatelli
 
Componenti del Consiglio di Corso di Studi (CCS)
Professori I fascia: N. Anselmi, P. Corona, A. Valentini, R. Valentini; Professori II fascia: P. De Angelis, S. Grimaldi, L. Portoghesi, A. Vannini, M. Zapparoli; Ricercatori incaricati: M. Agrimi, C. Angelaccio, F. Carbone, E. Kuzminsky, S. Marinari, M.C. Moscatelli, D. Papale, M. Sabatti, A. Vettraino
 
Docenti di Riferimento MIUR
P. Corona, R. Valentini, S. Grimaldi
 
Tutor: S. Marinari, L. Portoghesi, M. Zapparoli
 
Regolamento didattico (pdf)
 
Info e Contatti
Prof. Paolo De Angelis
Dipartimento per l’Innovazione nei Sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF)
Tel. 0761 357 292 / 396
 
Segreteria Didattica DIBAF
Tel. 0761 357583 (Anna Carlino)
Tel. 0761 357412 (Alessandra Mancini)
 
Segreteria Studenti Unica
Tel. 0761 357798 - 800007464
Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo