X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Presentazione del prof. Poerio

Elia Poerio inizia la sua attività di ricercatore nel 1975, presso la Facoltà di Scienze MM.FF.e NN. dell'Università degli Studi di Napoli. Nel 1988, è nominato professore Associato di “Biochimica Applicata" presso la stessa Facoltà. Dal 1989 è professore associato di “Chimica Biologica” presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN dell'Ateneo della Tuscia (Viterbo). La ricerca scientifica di Elia Poerio è stata condotta presso: i) l'Università degli Studi di Napoli; ii) la School of Biological Sciences - University of East Anglia (Norwich, U. K.); iii) il Laboratory of Chemical Biology of the National Institutes of Health (Bethesda, USA); iv) l'Ateneo della Tuscia. Le tematiche scientifiche affrontate hanno riguardato: 1) la caratterizzazione strutturale e funzionale di proteine vegetali; 2) la caratterizzazione strutturale e funzionale di proteine di frumento coinvolte nei meccanismi di difesa della pianta; 3) caratterizzazione di idrolasi (di mammiferi, aviani, insetti) suscettibili all'azione di inibitori proteici di origine vegetale; 4) studi applicativi su enzimi termostabili isolati da microrganismi termoacidofili; 5) aspetti termodinamici del meccanismo di folding proteico e studi su tecniche di refolding di proteine ricombinanti. Nell'ambito di queste tematiche è stato responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca sia del CNR che del MURST/MIUR. Nel 1997, è responsabile una  Unità Operativa al programma di ricerca inter-universitario dal titolo "Strutture, Meccanismi e Ingegneria di Proteine" (PRIN '97, settore delle Scienze Biologiche). Nell'ambito di due distinti progetti a carattere inter-universitario per il settore delle Scienze Agrarie e Veterinarie (PRIN '99 e PRIN '02), è responsabile di U.O. impegnate in ricerche dal titolo: a) “Aspetti strutturali, funzionali ed applicativi di inibitori proteici di idrolasi isolati da endosperma di frumento tenero” e b) “Inibitori proteici di proteinasi a serina isolati da endosperma di frumento tenero: aspetti nutrizionali e di difesa, caratterizzazione dei geni codificanti, clonaggio ed espressione in sistemi eterologhi”. Nel 2006, partecipa a una U.O nell'ambito del PRIN '06 (settore delle Scienze Agrarie e Veterinarie) con una ricerca dal titolo: “Valutazione della presenza di proteine a potenziale nutrizionale e/o allergenico in endosperma di frumenti commerciali e transgenici e loro caratterizzazione”. Dal 1° novembre 2006 è professore straordinario presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN dell'Università degli Studi della Tuscia (SSD: BIO/10, Biochimica). Dal 1° novembre 2009 è professore ordinario presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN dell'Università degli Studi della Tuscia (SSD: BIO/10, Biochimica). Dal giugno 2011 afferisce al neo-istituito Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF) dell'università degli Studi della Tuscia e ricopre l'incarico di membro della Giunta. A partire dall'A.A. 2012-13, è professore ufficiale dei seguenti insegnamenti: i) Chimica biologica (9CFU), per gli studenti del Corso di Laurea in Biotecnologie; ii) Struttura, Funzione ed Evoluzione di Proteine, per gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Biologia Cellulare e Molecolare. A partire dall'A.A. 2013-14, il prof. Poerio è titolare dei seguenti insegnamenti: i) Chimica biologica (9CFU), per gli studenti del Corso di Laurea in Biotecnologie; ii) Chimica e biochimica degli alimenti (modulo di Biochimica degli alimenti, da 5CFU), per gli studenti del Corso di Laurea in Tecnologie Alimentari ed Enologiche.

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo