X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Presentazione

Seminari su HACCP e certificazione in ambito aziendale

Venerdì 9 maggio (ore 11-16), in aula 22, il Dott. Gianluca Petruccioli (Biologo esperto nei Sistemi di Gestione Alimentare) terrà i seguenti seminari: 

  • HACCP: generalità e un caso di studio nel settore dei primi piatti surgelati.
  • Lo standard IFS Food: principi dello schema di certificazione ed applicazione in ambito aziendale.

 

Cerimonia di premiazione Evolove 2014 (29 marzo 2014)

 

ORARIO II SEMESTRE

 

Tasso di occupazione superiore alla media di Ateneo e alla media nazionale*

Il tasso di occupazione dei neolaureati triennali in Tecnologie Alimentari ed Enologiche, ad un anno dalla laurea, è pari al 54,2%, un valore superiore alla media di Ateneo (47,7%) e alla media nazionale (46,7%). Circa il 46% dei laureati continua gli studi con la laurea magistrale ed il 46% dei neolaureati occupati utilizza in misura elevata le competenze acquisite con la laurea (al di sopra della media di Ateneo pari al 24,2%).
  
Nel rapporto ANVUR sulla qualità della ricerca nelle Università italiane (16 luglio 2013), il Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali è al primo posto della classifica nell’Ateneo della Tuscia e si colloca al quarto posto a livello nazionale, su oltre settanta dipartimenti, nell’area Agraria, Agroalimentare e Veterinaria.

 

Denominazione del corsoTecnologie Alimentari ed Enologiche 

- curriculum Industrie Alimentari
- curriculum Viticoltura ed Enologia

Nome inglese:       Food and Wine Technologies

Classe di Laurea:  L-26 - Scienze e tecnologie alimentari
Titolo rilasciato:     Diploma di laurea in classe L-26
 

Obiettivo del corso
La laurea in Tecnologie Alimentari ed Enologiche consente di acquisire una solida preparazione interdisciplinare nel settore alimentare, viticolo ed enologico, e forma laureati capaci di operare con competenza ed in autonomia in tutte le fasi della filiera che vanno dalla produzione al consumo dei prodotti alimentari ed enologici, compresa la capacità di agire per garantire la sicurezza igienico-sanitaria e la qualità dei prodotti, nonché la loro conservazione e distribuzione.
Il corso ha carattere professionalizzante con un approccio pratico-applicativo tale da consentire un facile e rapido inserimento del laureato nel mondo del lavoro.
Il corso è articolato nei seguenti curricula:
  • Industrie alimentari
  • Viticoltura ed enologia
Il curriculum Viticoltura ed Enologia è l'unico percorso didattico dell'Università della Tuscia che, in ottemperanza alla legge n. 129 del 10 aprile 1991 e successive modificazioni, consente l'abilitazione alla professione di Enologo

 

Info e contatti

Prof. Maurizio Ruzzi (Coordinatore del Corso di Laurea)
Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali (DIBAF)
E-mail ruzzi@unitus.it
Tel. 0761 357317 - ruzzi07 (Skype)
Mobile 349 4256659

Segreteria Didattica DIBAF
E-mail s.didat.dibaf@unitus.it
Tel. 0761 357583 (Anna Carlino)
Tel. 0761 357412 (Alessandra Mancini)

Segreteria Studenti Unica
E-mail segreteriaunica@unitus.it
Tel. 0761 357798 - 800007464

 

La descrizione completa del corso è disponibile anche sul sito "UNIVERSITALY"

 

 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo