X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Presentazione

Il corso di laurea interclasse si articola nelle classi L-1, Beni Culturali, ed L-43, Diagnostica per la conservazione dei Beni Culturali. I laureati della classe L-1 avranno una formazione di base di carattere interdisciplinare relativa alla storia, alla conservazione, alla valorizzazione dei beni storico-artistici ed archeologici, nonché conoscenze nel campo della legislazione dei beni culturali. Il corso di laurea si articola in due percorsi formativi: archeologico e storico-artistico, allo scopo di caratterizzare al meglio le diverse vocazioni della Facoltà, indirizzando lo studente nell’eventuale scelta di un corso di laurea magistrale.

I laureati saranno dotati delle competenze necessarie per operare ad un primo livello nei vari ambiti professionali legati ai beni storici, artistici ed archeologici. La classe L-43 rilascia un titolo di studio tecnico-scientifico ed ha come fine la formazione di laureati di I livello che operino nel campo della diagnostica, della conservazione e del restauro con particolare attitudine alle tecnologie per la diagnostica e l’intervento sui beni culturali.

Gli studenti, oltre alla possibilità di proseguire gli studi di secondo livello nei corsi di laurea magistrale offerti dall’ateneo,in particolare il Corso di laurea magistrale in:

  • Archeologia e Storia dell’arte . Tutela e valorizzazione (LM2-LM89)

Sbocchi professionali

L’attività professionale dei laureati di ambedue le Classi potrà essere svolta presso: Università ed Enti di Ricerca pubblici e privati preposti alla gestione ed alla manutenzione del patrimonio culturale; Istituzioni del Ministero dei Beni Artistici e Culturali preposti alla tutela dei Beni Culturali (Soprintendenze, Musei, Biblioteche, ecc); Società, Cooperative, Fondazioni operanti nell’ambito dei Beni culturali.

Segreteria Studenti Unica, Via Santa Maria in Gradi, 4 - Tel 0761-357798
Dipartimento di Scienze dei beni culturali
Struttura didattica: DISBEC (Complesso Riello, Largo dell'Università)

L’Ateneo offre la possibilità di proseguire gli studi di secondo livello neicorsi di laurea magistrale interclasse in:

  • Archeologia e Storia dell’arte . Tutela e valorizzazione (LM2-LM89)

Esami da sostenere per il percorso di diagnostica

CFU totali per il conseguimento del titolo 180

 

 

 

 

 

 

 

 
   
   

 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo