X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Prospettive occupazionali

Il laureato in SFA-LM può trovare sbocchi occupazionali, in qualità di funzionario o dirigente, presso istituzioni pubbliche nazionali ed internazionali quali: il Corpo Forestale dello Stato, i Ministeri, le Regioni, le Province, le Comunità Montane, i Comuni, gli Enti Parco, la Fao, le agenzie di protezione dell’ambiente, le agenzie delle Nazioni Unite con competenze nel settore forestale e della cooperazione allo sviluppo, le Società di Ingegneria e di progettazione ambientale. Per lo svolgimento delle attività libero professionale può accedere, previo superamento dell’esame di stato, all’Albo Professionale dei Dottori Agronomi e Forestali sezione A.

Ad un anno dal conseguimento della laurea magistrale in SFA-LM il tasso di occupazione supera l’85%, raggiungendo valori superiori al 90% nei due anni successivi (indagine 2013 - Alma Laurea).

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo