X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Prospettive occupazionali

 

Il laureato in Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste, della Natura e dell’ambiente (SFN) può svolgere attività professionali principalmente in ambito forestale ed ambientale e può accedere, previo superamento dell'esame di stato, all'Albo Professionale dei Dottori Agronomi e Forestali - sezione B - titolo di agronomo e forestale iunior.
In particolare si può occupare di:
• analisi e monitoraggio degli ecosistemi forestali e dell'ambiente montano, collinare e costiero;
• conservazione e gestione sostenibile delle risorse dell'ambiente forestale;
• valutazione delle risorse forestali;
• gestione di progetti e di lavori di riforestazione;
• ricostituzione boschiva e ingegneria forestale per la protezione del suolo e delle sorgenti;
• sistemazione dei versanti e delle sponde fluviali;
• lotta alla desertificazione; assetto del territorio.
Inoltre, i laureati in Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste, della Natura e dell’ambiente (SFN) possono svolgere attività professionali anche nel campo delle utilizzazioni sostenibile dei prodotti legnosi, anche a fini energetici, e non legnosi del bosco, della loro trasformazione e certificazione (di processo, di prodotto e ambientale) e del controllo della filiera industriale.
Possono, infine, collaborare alle attività delle Associazioni ambientaliste anche con riferimento al settore della divulgazione ambientale.
Il laureato in Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura può trovare sbocchi lavorativi presso il Corpo Forestale dello Stato, i Ministeri, le Regioni, le Province, gli Enti Parco, le Comunità Montane, le Industrie del settore, nonchè nella libera professione.
Il corso prepara alla professione di:
Tecnici del controllo ambientale - (3.1.5.3)
Tecnici forestali - (3.2.2.1.2)
Tutor, istitutori, insegnanti nella formazione professionale ed assimilati - (3.4.2.4)

Il corso permette l’iscrizione alla lauree magistrali del Dipartimento, in particolare alla Magistrale in Conservazione e restauro dell’ambiente forestale e difesa del suolo.

 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo