X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Presentazione del prof. Sanfilippo Matteo

Matteo Sanfilippo (Firenze, 7/4/1956), professore associato di Storia Moderna (M-STO02) nella facolta'  di Lingue e Letterature Straniere Moderne. Vincitore del Prix Savard 2004 (International Council for Canadian Studies) e del premio Radicitalia 2006. Condirettore dell'Archivio storico dell'emigrazione italiana, coordinatore di 'Studi Emigrazione'. Membro del comitato scientifico della 'Revue belge d'histoire contemporaine' e di 'Populaçao e Sociedade', nonché membro del comitato editoriale della collana Canadian Studies della casa editrice Peter Lang e consulente del Museo dell'Emigrazione Italiana (Roma). Autore di quasi trecento articoli scientifici e 23 volumi, fra i quali: Historic Park. La storia e il cinema, Elleu 2004; Sogni, paure e presidenti. Politica e cultura da Washington a Bush jr, Cooper 2004; Problemi di storiografia dell'emigrazione italiana, Sette Città  2005; Dal Québec alla Città  Eterna. Viaggiatori franco-canadesi a Roma, Istituto Nazionale di Studi Romani 2005; (con G. Pizzorusso), Dagli indiani agli emigranti. L'attenzione della Chiesa romana al Nuovo Mondo, 1492-1908, Sette Città  2005; Camelot, Sherwood, Hollywood, Cooper 2006; Il feudalesimo nella valle del San Lorenzo: un problema storiografico, Sette Città  2008; Dalla Francia al Nuovo Mondo: feudi e signorie nella valle del San Lorenzo, Sette Città  2008; (con M. Colucci), Le migrazioni: un'introduzione storica, Carocci 2009; La Santa Sede e l'emigrazione dall'Europa centro-orientale negli Stati Uniti tra Ottocento e Novecento, Sette Città  2010; (con M. Colucci), Guida allo studio dell'emigrazione italiana, Sette Città  2010; Faccia da italiano, Salerno 2011; (con P. Corti) L'Italia e le migrazioni, Laterza 2012. Ha inoltre curato 31 volumi, fra i quali: (con D. Fiorentino), Gli Stati Uniti e l'unità  d'Italia, Gangemi 2004); (con A. Koller e G. Pizzorusso), Gli archivi della Santa Sede e il mondo asburgico nella prima età  moderna, Sette Città  2004; (con G. Pizzorusso e O. Poncet), Gli archivi della Santa Sede e la storia di Francia, Sette Città  2006; (con M.C. Giannini), Gli archivi per la storia degli ordini religiosi, I, Fonti e problemi (secoli XVII-XX), Sette Città  2007; (con G. Platania e P. Tusor) Gli archivi della Santa Sede e il Regno d'Ungheria (secc. 15-20), Gondolat 2008; (con C. Prezzolini) Roberto De Nobili (1577-1656) missionario gesuita poliziano, Guerra 2008; (con D. Fiorentino), Le relazioni tra Stati Uniti e Italia nel periodo di Roma capitale, Gangemi 2008; (con P. Corti), Migrazioni (Storia d'talia, Annali 24), Einaudi 2009; (con D. Fiorentino), Stati Uniti e Italia nel nuovo scenario internazionale 1898-1918, Gangemi 2012; (con G. Pizzorusso e G. Platania), Gli archivi della Santa Sede come fonte per la storia del Portogallo in età  moderna, Sette, Città  2012; (con Martin PÃquet e Jean-Philippe Warren), Le Saint-Siège, le Québec et l'Amérique française. Les archives vaticanes, pistes et défis, Presses de l'Université Laval 2013; (con E. Franzina e V. Lombardi), Italoamericani. L'opera di Rudolph J. Vecoli (1927-2008), Cosmo Iannone Editore 2014.

Referee nella VQR nazionale per le aree 11 e 14 (storia delle Americhe in età moderna e contemporanea)

Valutazione VQR 2013 (1 = ottimo; 0.8 = buono) Prodotto Valutazione SANFILIPPO M (2008). Dalla Francia al Nuovo Mondo: feudi e signorie nella valle del San Lorenzo. VITERBO:Sette Città , ISBN: 978-88-7853-099-7: 1 SANFILIPPO M (2008). Il feudalesimo nella valle del San Lorenzo: un problema storiografico. VITERBO:Sette Città , ISBN: 978-88-7853-099-7: 0.8 SANFILIPPO M (2009). Gli esuli di antico regime. In: Migrazioni (Storia d'Italia, Annali 24). p. 142-160, TORINO:Einaudi, ISBN: 978-88-06-18887-0: 0.8

Abilitazione scientifica nazionale (gennaio 2014 con bando 2012) settore Storia Moderna La Commissione, presi in esame indicatori, titoli, pubblicazioni citate ed allegate, produttività  accademica del candidato Matteo Sanfilippo; riscontrando conformità  con i criteri e i parametri previsti per il settore, valutando come buona la qualità  scientifica della produzione, avente per oggetto l'emigrazione italiana nel Canada francese e negli Stati Uniti, la politica della Santa Sede verso tale emigrazione, l'affermazione del cattolicesimo nel Nord America, il feudalesimo nel Quebec e nell'area del San Lorenzo, gli insediamenti francesi nella stessa area, delibera a maggioranza - come rilevabile dai singoli giudizi individuali motivati ed espressi - che il candidato è¨ da considerarsi abilitato al ruolo di professore di prima fascia.

Abilitazione scientifica nazionale (marzo 2014 con bando 2012) settore Storia delle Relazioni internazionali:
Età accademica 28, mediane 3/3. Allega 18 pubblicazioni. Il candidato ha dimostrato nel corso delle sue ricerche una professionalità sicura, l’acquisizione di strumenti metodologici diversi e adattati a leggere documenti di differente provenienza, soprattutto di matrice ecclesiale. Tuttavia la “spia” della dimensione religiosa è sapientemente utilizzata per ricostruire dimensioni diverse in grado di restituirci il vissuto quotidiano, i comportamenti diffusi degli migranti e del clero nelle Americhe. A riguardo risaltano i volumi del 2004 e del 2005, il saggio del 2007 e del 2010. Su tale base di acquisizione documentaria e metodologica Sanfilippo ha prodotto opere di natura generale e divulgativa, per es. il volume di cui è co-autore edito nel 2009. Il filone certamente più maturo è costituito dalle ricerche sul trasferimento del feudalesimo francese nella Valle del Mississipi e sugli adattamenti al contesto di una frontiera aperta e sulla quale si confrontavano interessi di altre potenze da sud, la Gran Bretagna in particolare. Si segnalano in questo senso le belle e rigorose monografie del 2008 che, congiuntamente, consentono di osservare la trasversalità etnica e la combinazione degli interessi del blocco sociale che avrebbe dato vita al Canada moderno.Le fonti sono costituite dagli archivi vaticani e degli ordini religiosi, e da archivi nazionali. Sanfilippo ha peraltro scritto saggi di prospettiva più generale sui flussi migratori dall’oriente agli USA, in Brasile, nei saggi del 2006, 2010, 2011 2012, e nella monografia del 2010. Sanfilippo ha ricoperto incarichi di docenza all’estero- fra cui all’EHESS, è membro di comitati di riviste e di collane editoriali, ha conseguito due premi in riconoscimento dei suoi studi sul Canada e sull’emigrazione. La collocazione editoriale dei lavori scientifici è coerente con i criteri deliberati dalla Commissione. Alla luce della positiva valutazione dei titoli scientifici analiticamente e singolarmente esaminati, la Commissione delibera all'unanimità di attribuire al candidato l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di prima fascia nel settore concorsuale 14/B2.

 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo