X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Stage o tirocini

Sono le “attività comunque utili per l’inserimento nel mondo del lavoro, nonché attività formative volte ad agevolare le scelte professionali, mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui il titolo di studio può dare accesso, tra cui, in particolare, i tirocini formativi di orientamento” (D.M. 3.11.99 n. 509, art. 10 c1f).

Lo studente è libero di scegliere presso quale struttura pubblica o privata svolgere le attività di tirocinio/stage, tenendo presente che in questa tipologia formativa ad 1 credito corrispondono 25 ore di attività.

In pratica le attività di tirocinio/stage potranno consistere in:

a. Partecipazione ad attività di tirocinio/stage o ad escursioni didattiche organizzate dai docenti del Dipartimento. In questo caso è sufficiente la prenotazione all’attività seguendo poi le istruzioni comunicate dai responsabili dell’attività.

b. Frequenza di strutture pubbliche o private con le quali sono in atto specifiche convenzioni (vedere elenco allegato). In questi casi è necessario contattare la struttura per verificare la disponibilità di posto, quindi ritirare e compilare apposito modulo presso la Segreteria del Dipartimento (vedi oltre).

c.  Frequenza di qualsiasi altra struttura pubblica o privata disponibile ad ospitare studenti per attività formativa di tirocinio/stage. In questi casi, in aggiunta alle modalità riportate al punto precedente, è necessario avere l’approvazione preventiva del Consiglio di Corso di Studio, facendone richiesta al Presidente (vedi oltre).

d. Frequenza di laboratori del Dipartimento o di altri Dipartimenti o Strutture dell’Ateneo. In tal caso il responsabile del laboratorio o della struttura seguirà direttamente o tramite un collaboratore le attività dello studente, rilasciando al termine un attestato della frequenza e delle attività svolte. In alcuni corsi di laurea è previsto un limite massimo al numero di crediti di stage che possono essere svolti presso strutture interne all’Ateneo.

 

STRUTTURE CON LE QUALI SONO ATTIVATE CONVENZIONI PER TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

(ai sensi dell’art. 18 della legge n. 196 del 24 Giugno 1997)

 

Il Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche si è attivato per promuovere convenzioni di tirocinio/stage con soggetti pubblici e privati presenti sul territorio in ambito provinciale, regionale e nazionale di seguito riportati. 

I Soggetti sono stati selezionati in base alle rispondenze dell’attività da essi svolta con i corsi di studio e le finalità dei corsi stessi.

In particolare si è cercato di coinvolgere strutture ed enti che potessero fornire agli studenti una preparazione professiona-lizzante e che potessero costituire un possibile sbocco occupazionale.

 

LISTA ENTI CONVENZIONATI - SCARICA

 

L’elenco, continuamente aggiornato, di tutte le convenzioni attivate è pubblicato sul sito web del Dipartimento. Presso la Segreteria Didattica del Dipartimento gli studenti possono recarsi per ricevere qualsiasi informazione in proposito e per ritirare la modulistica da compilare per attivare il tirocinio presso la struttura da loro prescelta (i moduli sono anche scaricabili dal sito web del Dipartimento). La modulistica da compilare per ciascun tirocinio prevede la specifica del periodo, delle attività da svolgere, obblighi e diritti del tirocinante, nonché ovviamente quelli del Soggetto ospitante. È prevista la figura di un Tutor aziendale e di un Tutor Universitario.

Il Soggetto ospitante, alla fine del tirocinio, rilascia allo studente un certificato che illustra non solo le attività svolte e le competenze dimostrate, ma pure la capacità di operare in attività di gruppo e le conoscenze acquisite. Tale certificazione viene poi inviata, tramite sempre la Segreteria Didattica del Dipartimento, al Consiglio di Corso di Studio che traduce in crediti formativi il periodo di tirocinio svolto dallo studente. Non tutti i tirocini svolti dagli studenti prevedono una convenzione tra Università e Soggetto ospitante. Agli studenti è infatti data la possibilità di svolgere tirocini anche presso strutture non convenzionate previa apposita richiesta di autorizzazione da inoltrare al Consiglio di Corso di Studio. Alla richiesta, da presentare presso la Segreteria Studenti (piano terra Blocco B), va allegata tutta la documentazione necessaria affinché il Consiglio possa valutare la rispondenza tra le attività promosse dal Soggetto ospitante e le finalità didattiche proprie del corso di studio a cui lo studente richiedente appartiene.

 

MODULO PER IL PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO: SCARICA


 


 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo