X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 

Tirocini

REGOLAMENTO DEI TIROCINI

 

Per svolgere un tirocinio bisogna:

a. essere iscritti regolarmente al secondo anno di corso

b. ottenere l’autorizzazione dal Presidente del Corso di Studi e dalla Segreteria Didattica del Dipartimento.  

COME CHIEDERE DI SVOLGERE UN TIROCINIO 

 1. scegliere dove si vuole svolgere il tirocinio (elenco degli enti convenzionati; procedura per proporre nuove convenzioni

2. scaricare e stampare i moduli per la Domanda di tirocinio e per la presentazione del Progetto  

3. compilare i moduli indicando:
  • tipo di tirocinio
  • periodo di svolgimento del tirocinio (al massimo un anno) [attenzione, vedi nota 1]
  • CFU (crediti formativi) previsti dal proprio Corso di studi
  • ore complessive di tirocinio (1 CFU = 25 ore)
  • struttura ospitante convenzionata
  • nome del tutore della struttura ospitante
  • nome di un docente interno al Corso di studi con funzione di tutore (può essere il Presidente di Corso o un suo  Delegato)
4. far compilare e firmare ai responsabili della struttura ospitante il modulo del Progetto di tirocinio
5. consegnare alla Segreteria Didattica del Dipartimento almeno dieci giorni prima dell’inizio del tirocinio:
a. il modulo del Progetto di tirocinio firmato dal responsabile della struttura ospitante
b. l’originale e 2 copie del modulo di Domanda compilato e già firmato dal Presidente di Corso o da un suo Delegato
6. dopo cinque o sei giorni, tornare a prendere i moduli in Segreteria Didattica
7. farsi dare dalla Segreteria Didattica:
a. il Diario del tirocinio (un fascicolo in cui annotare le attività svolte durante il tirocinio)
b. un foglio con una Dichiarazione liberatoria, che lo studente stesso dovrà firmare
c. una Lettera di accompagnamento, già firmata dal Direttore del DISTU o da un suo delegato
8. consegnare alla struttura ospitante:
a. una copia della Domanda di tirocinio facendosi rilasciare una ricevuta (può essere una copia del modulo firmata da un responsabile della struttura ospitante; attenzione: conservare la ricevuta per tutto il periodo del tirocinio)
b. la Dichiarazione liberatoria firmata

c. la Lettera di accompagnamento   

 

Note importanti
1. ATTENZIONE: per svolgere il tirocinio presso enti pubblici e privati esterni all’Università della Tuscia è necessaria un’assicurazione INAIL. La pratica di assicurazione sarà seguita dalla Segreteria Didattica del Dipartimento, ma il tirocinio non può cominciare se lo studente non è assicurato; è quindi indispensabile consegnare i moduli compilati e firmati alla Segreteria Didattica almeno dieci giorni prima dell’inizio del tirocinio
2. Non può essere ammesso al tirocinio uno studente che non sia iscritto regolarmente, cioè che non abbia pagato le tasse dell’anno in corso (la prima rata se il tirocinio comincia tra novembre e maggio, tutte le rate se comincia tra giugno e ottobre).
 
COME CONVALIDARE IL TIROCINIO
 
Per ottenere la convalida del tirocinio svolto e i CFU (crediti formativi) previsti dal Regolamento didattico del Corso di studi è necessario:
1. compilare il Diario del tirocinio, distribuito dalla Segreteria Didattica, indicando le attività svolte durante il periodo di tirocinio
2. far controfirmare il Diario di tirocinio dal tutore o dal responsabile della struttura ospitante per certificare le presenze
3. al termine del tirocinio, presentare e far firmare - dal Presidente del Corso o dal suo Delegato - il Diario di tirocinio e l’Attestazione di regolare svolgimento dell’attività già firmata dalla struttura ospitante (modulo scaricabile), per ottenere l’assegnazione dei crediti formativi
4. consegnare il Diario di tirocinio firmato dal Presidente del Corso e l’Attestato di regolare svolgimento dell’attività alla Segreteria Studenti (in originale) e alla Segreteria Didattica del Dipartimento (in copia)
5. far registrare dalla Segreteria Studenti i CFU (crediti formativi) nel proprio libretto universitario.

 

 

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo