X
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
 
» Offerta Formativa A.A. 2013/2014
» Presentazione
» Prospettive occupazionali
» Calendario Accademico
» Inizio Lezioni 2013 2014
» Orario delle Lezioni 2013-2014
» Calendario Esami di profitto 2013-2014
» Calendario sedute di Laurea e Commissioni 2013-2014
» Commissioni Esami di profitto 2013-2014 - BCM
» SERVIZI AGLI STUDENTI
» PROVE DI INGRESSO
» MODULO DOMANDA DI PREISCRIZIONE
» Norme per lo svolgimento di prova finale e tesi
» Stage o tirocini
» Attività a scelta
» CORSI DI SUPPORTO PER LE MATRICOLE
» Attività a scelta
» Biologia Cellulare e Molecolare
» Tasse e contributi universitari
» Scadenze per gli Studenti
» Consiglio di corso di studi
» Statistiche e questionari
» Piano di studio individuale e prenotazione esami
» Regolamento didattico
» Docenti di riferimento
» Tutor disponibili per gli studenti
» Offerta Formativa A.A. 2012/2013
» Offerta Formativa A.A. 2011/2012
» PER MAGGIORI INFORMAZIONI
clicca per vedere tutti gli insegnamenti del corso Insegnamenti attivi del corso
clicca per vedere tutti gli insegnamenti del corso Docenti del corso
clicca per vedere tutti gli esami del corso Esami

Didattica A.A. 2011-12

  • Calendario accademico
  • Commissioni Esami
  • INSEGNAMENTI E PRENOTAZIONI ESAMI AA 2011-2012

Informazioni agli studenti

  • SEGRETERIA UNICA
  • GUIDA AI SERVIZI
  • Offerte didattiche anni 2008-10
  • Come arrivare
  • Tutorato
  • Insegnamenti liberi
  • Stage o tirocini
  • Rappresentanti degli studenti
  • ERASMUS
  • CUS

Attività a scelta

INSEGNAMENTI LIBERI O ATTIVITA' FORMATIVE A SCELTA
 
Con questi nomi vengono indicate le “attività formative autonomamente scelte dallo studente”. Lo studente dovrà operare tale scelta in modo logico, per completare il proprio percorso formativo o arricchirlo di esperienze comunque utili e coerenti con il proprio piano di studi.
In pratica le attività libere potranno consistere in:
a.     Qualsiasi insegnamento programmato da questo Dipartimento o da altri Dipartimenti dell’Ateneo non presente nel proprio corso di studi. In questo caso i crediti acquisiti e le modalità per la verifica della preparazione sono quelli relativi all’insegnamento prescelto; l’attività sarà chiaramente corredata dal voto.
b.     Attività programmate in altri Atenei o altre istituzioni culturali, purché formalmente certificate e purché prevedano una valutazione finale. In questi casi lo studente inoltrerà richiesta al Presidente del Consiglio di Corso di Laurea per il riconoscimento della validità dell’attività proposta e l’assegnazione del numero dei crediti. Al termine dell’attività, lo studente presenterà al Presidente del CCL la relativa certificazione per averne riconosciuti i crediti. L’attività potrà essere corredata dal voto o senza voto, ma è sempre necessaria una valutazione finale. Esempi di attività formative extra-universitarie:
§ corsi di lingua (oltre all’inglese);
§ corsi di formazione professionale organizzati da Enti pubblici o privati, centri culturali, ecc.;
§ corsi di aggiornamento.
c.      Attività programmate nell’ambito dell’Ateneo o addirittura nell’ambito del Dipartimento stesso (seminari, convegni, corsi teorici pratici) di cui il Dipartimento abbia deliberato il riconoscimento individuando il numero di crediti corrispondenti. In questo caso basta presentare apposita domanda di riconoscimento alla Segreteria studenti corredata della certificazione di avvenuta partecipazione all’attività indicata. L’attività potrà essere corredata dal voto o senza voto, ma è sempre necessaria una valutazione finale.
 

N.B. È possibile chiedere riconoscimento anche di attività già espletate, anche in tempi pre-universitari, ancorché non siano state già utilizzate per acquisire crediti scolastici.

 

STAGE O TIROCINIO
 
Sono le “attività comunque utili per l’inserimento nel mondo del lavoro, nonché attività formative volte ad agevolare le scelte professionali, mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui il titolo di studio può dare accesso, tra cui, in particolare, i tirocini formativi di orientamento” (D.M. 3.11.99 n. 509, art. 10 c1f).
Lo studente è libero di scegliere presso quale struttura pubblica o privata svolgere le attività di tirocinio/stage, tenendo presente che in questa tipologia formativa ad 1 credito corrispondono 25 ore di attività.
In pratica le attività di tirocinio/stage potranno consistere in:
a.     Partecipazione ad attività di tirocinio/stage o ad escursioni didattiche organizzate dai docenti del Dipartimento. In questo caso è sufficiente la prenotazione all’attività seguendo poi le istruzioni comunicate dai responsabili dell’attività.
b.     Frequenza di strutture pubbliche o private con le quali sono in atto specifiche convenzioni (vedere elenco allegato). In questi casi è necessario contattare la struttura per verificare la disponibilità di posto, quindi ritirare e compilare apposito modulo presso la Segreteria del Dipartimento (vedi oltre).
c.      Frequenza di qualsiasi altra struttura pubblica o privata disponibile ad ospitare studenti per attività formativa di tirocinio/stage. In questi casi, in aggiunta alle modalità riportate al punto precedente, è necessario avere l’approvazione preventiva del Consiglio di Corso di Studio, facendone richiesta al Presidente (vedi oltre).

Frequenza di laboratori del Dipartimento o di altri Dipartimenti o Strutture dell’Ateneo. In tal caso il responsabile del laboratorio o della struttura seguirà direttamente o tramite un collaboratore le attività dello studente, rilasciando al termine un attestato della frequenza e delle attività svolte. In alcuni corsi di laurea è previsto un limite massimo al numero di crediti di stage che possono essere svolti presso strutture interne all’Ateneo.

Copyright Università degli studi della Tuscia - Viterbo